Tavolo Di Lavoro

Canali distributivi dei farmaci e PDTA

Canali distributivi dei farmaci e PDTA

Il tema dei canali distributivi dei farmaci, sebbene all’apparenza possa sembrare di esclusivo interesse tecnico, e con ricadute settoriali, in realtà investe tutta la filiera del farmaco, con impatti sulla totalità degli attori coinvolti: istituzioni sanitarie, professionisti sanitari (sia medici che farmacisti), pazienti e caregiver, farmacie, aziende farmaceutiche e società di distribuzione intermedia. La complessità del tema richiede competenze regolatorie, economiche, sanitarie-assistenziali, farmaceutiche, nonché sociali.
In un quadro così articolato, solo affrontando il tema dei canali distributivi in tutte le sue sfaccettature è possibile immaginare sue eventuali modifiche utili a favorire la riforma dell’assistenza di prossimità prevista dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e dal conseguente Decreto 23 maggio 2022, n. 77 “Regolamento recante la definizione di modelli e standard per lo sviluppo dell’assistenza territoriale nel Servizio sanitario nazionale” (DM 77).

Obiettivi

Contribuire al dibattito in corso per rendere coerente la collocazione dei farmaci nel canale distributivo appropriato  

Leggi l'editoriale su RPM

L’effetto domino dei canali distributivi dei farmaci sulla gestione della cronicità

Presentazione della guida “Canali distributivi dei farmaci e PDTA”

Le videointerviste

In occasione dell’evento di presentazione della guida presso il Nobile Collegio Chimico Farmaceutico (Roma, 6 febbraio 2024), abbiamo intervistato Arturo Cavaliere (Presidente SIFO), Andrea Mandelli (Presidente FOFI) e Venanzio Gizzi (Presidente dell’Unione Europea delle Farmacie Sociali), componenti della tavola rotonda “Valutazioni e proposte delle associazioni e della filiera farmaceutica”.

La Guida

 

osservatorio sulla cronicità

Macroscopio è un progetto collaborativo realizzato con il contributo incondizionato di

w

Contatti

Fondazione ReS

info@macroscopio.it

Il Pensiero Scientifico Editore

Iscriviti alla newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle ultime novità e su tutte le iniziative legate al progetto